WILD & SPA - DA RIFUGIO A RIFUGIO

WILD & SPA - DA RIFUGIO A RIFUGIO

Per gli antichi sentieri sul Bidente delle Celle e un giorno di relax alle terme.

1° GIORNO
Frazione Lago (Corniolo) - Ripe Toscane - Fonte del Bercio - Fossa - Pian del Grado - Pian delle Fontanelle
Partenza dalla frazione Lago nei pressi di Corniolo. Da qui si raggiunge la Fonte di Fossacupa da cui iniziano le “Ripe Toscane”, un susseguirsi di coste rocciose a picco sul Fosso delle Celle con il suo corso a meandri incassati. Dopo il passaggio dalla Fonte del Bercio si giunge alla Fossa, caratteristico nucleo di abitazioni, ancora oggi in buone condizioni e a Pian del Grado, borgo dell’alta valle del Bidente un tempo abitato. Da qui si giunge a Pian delle Fontanelle attraverso i pascoli e gli antichi insediamenti di Ca’ Porcini e Ca’ Torni. Dopo un passaggio da Costa Poggio Corsoio, la strada forestale porta al Rifugio per la cena a base di prodotti tipici e pernottamento. Pranzo al sacco a cura dei partecipanti.

NOTE TECNICHE PERCORSO
distanza: km 11
dislivello in salita: m 900 ca
h/cammino: 5
difficoltà: E

2° GIORNO
Pian delle Fontanelle - Monte Falco - Monte Falterona - Prati della Burraia - Campigna
Prima colazione e ritiro pranzo al sacco in struttura e partenza per il Monte Falco, la più alta vetta del Parco (1658 m) e area di riserva integrale, cui si giunge attraverso Pian delle Fontanelle, Poggio Piancancelli e la Fonte di Sodo dei Conti, da cui nasce il Bidente delle Celle. Da qui si va al Monte Falterona, più noto ma più basso per soli 4 metri del precedente. Riscendendo per Sodo dei Conti si raggiungono i prati della Burraia da cui si scenderà verso Campigna seguendo un tratto di Sentiero Natura immersi in una millenaria abetina e costeggiando il Fosso Abetio popolato dai caratteristici nidi di Formica Rufa. Cena a base di prodotti tipici e pernottamento in loco.

NOTE TECNICHE PERCORSO
distanza: km 10
dislivello in salita: m 270 ca
h/cammino: 3,5
difficoltà: E

3° GIORNO
Campigna - Colla Tre Faggi - Monte della Maestà - Castello di Corniolino - Frazione Lago - Tranfert alle Terme di Bagno di Romagna
Prima colazione e ritiro pranzo al sacco in struttura e partenza verso Colla Tre Faggi da cui si sale fino a Monte della Maestà, lungo lo spartiacque fra Bidente delle Celle e Bidente di Campigna. Da qui si scende al Castello del Corniolino dove sono visibili i ruderi dell’antico castello appartenuto alla famiglia dei Conti Guidi, abbandonato nel corso del XV sec. Attraversando Corniolino, dopo poche centinaia di metri, si giunge alla frazione Lago, punto di partenza e di arrivo del nostro anello. Partenza con i mezzi verso le Terme di Bagno di Romagna e sistemazione in albergo. Pomeriggio di relax alle Terme, cena a base di prodotti tipici e pernottamento.

NOTE TECNICHE PERCORSO
distanza: km 6
dislivello in salita: m 0
h/cammino: 2
difficoltà: E

4° GIORNO
Prima colazione in albergo e partenza.


Note relative al prezzo: La quota comprende la sistemazione in strutture ricettive con trattamento di 2 notti a pensione completa (con 2 pranzi al sacco) in struttura ricettiva, una notte a 1⁄2 pensione in struttura alberghiera, il servizio di guida per i tre giorni di trekking (disponibile anche in lingua inglese, francese, tedesca e spagnola su richiesta anticipata), il percorso termale del pomeriggio del 3° giorno. La quota non comprende il pranzo del primo giorno, trasporto bagagli durante il percorso, transfer da Corniolo a Bagno di Romagna, gli extra in genere e tutto quanto non indicato nel “la quota comprende”.

Dove: Corniolo - Pian delle Fontanelle - Campigna - Bagno di Romagna
Quando: dal 01.05.17 al 31.12.17 (salvo disponibilità e condizioni meteo)
N° notti: 3
Prezzo a partire da: € 340.00

Contatti

Parco Trek
+39 349 4938123

Chiedi Informazioni

Emilia Romagna Network Apt ServiziAppennino e VerdeEmilia Romagna TermeCittà d'Arte Emilia RomagnaCosta AdriaticaStrade dei vini e dei saporiEmilia Romagna TurismoMotor ValleyVisit Emilia Romagna